Montepulciano Terme

Nel punto in cui la Val d’Orcia e la Val di Chiana si incontrano, nel cuore della Toscana più autentica, immerso in un suggestivo paesaggio, noto per la tradizione enogastronomica che fa da richiamo a migliaia di visitatori, e ricco di palazzi rinascimentali, opera dell’intervento dei ricchi nobili fiorentini e di Lorenzo il Magnifico, Montepulciano Terme ospita anche un tesoro dal punto di vista naturale: le acque termali.

Montepulciano Terme - le acque termali

Esse sgorgano dalla sorgente di Sant’Albino Montepulciano e possono essere classificate nella categoria delle acque minerali sulfuree salsobromoiodiche bicarbonato calcio-magnesiache, altamente ricche di anidride carbonica; questa caratteristica conferisce alle stesse le seguenti proprietà: antisettiche, anticatarrali, antispastiche ed antiallergiche.

Le acque di Montepulciano Terme provengono da una profondità di circa 132 metri, e sono direttamente convogliate all’interno dello stabilimento termale, senza nessun contatto con l’esterno; in questo modo conservano tutte le loro caratteristiche naturali; lo stabilimento è sorto nel 1966, ed è dotato di strutture, dove, accanto alle normali cure termali, che permettono la cura delle malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie tramite inalazioni e aerosol, malattie ginecologiche, malattie reumatiche e malattie dermatologiche, è possibile usufruire di servizi altamente specializzati, tra cui ricordiamo un Centro di Audiologia e Vestibologia, un Centro di Pneumologia ed un Centro Riabilitativo Vascolare e Ortopedico. A tutto questo si aggiunge un centro Benessere SPA dove i trattamento estetici sono disponibili per tutte le esigenze tra cui è opportuno menzionare i massaggi, sempre basati sull’utilizzo delle acque termali, che però vengono accompagnate dai benefici effetti dell’olio spremuto a freddo, proveniente dalle colline circostanti, o addirittura, dall’uso del cioccolato. Dal punto di vista ricettivo, la zona, immersa nel verde delle colline toscane, offre un’ampia scelta, visto il richiamo esercitato dalle Terme di Montepulciano, dalla cultura e dai percorsi enogastronomici.
Da Montepulciano, molte località di straordinario interesse sono facilmente raggiungibili: Siena, Firenze, Cortona, Pienza, Montalcino, San Quirico d’Orcia, Orvieto, il Lago Trasimeno e Chiusi, con le sue tombe etrusche.

Indicazioni stradali per Montepulciano:  Da Nord Percorrere l'autostrada del Sole A1, uscire a Valdichiana-Bettolle, attraversare il paese di Bettolle e seguire le indicazioni per Torrita di Siena.

Arrivati a Torrita di Siena, al semaforo, girare a sinistra in direzione Montepulciano.
Da Sud  Percorrere l'autostrada del Sole A1, uscire a Chiusi-Chianciano Terme, seguire le indicazioni per Chianciano Terme.
Attraversare il paese di Chianciano Terme e proseguire in direzione Montepulciano.
In treno Stazione ferroviaria di Chiusi-Chianciano Terme (a 20 km) posta sulla linea principale Roma-Firenze-Bologna-Milano.
Proseguire con il treno regionale per Siena e scendere alla stazione di Montepulciano: linea Empoli-Siena-Chiusi.

Terme di Montepulciano
www.termedimontepulciano.it
Via delle Terme, 46
53045 Sant'Albino - Montepulciano (SI)
tel.0578-7911

© 2019 TermeSpa.it - Tutti i diritti sono riservati - Privacy